22 ottobre 2014

NVIDIA Tesla K20, schede grafiche potentissime per i supercomputer

CONDIVIDI ARTICOLO

 

NVIDIA ha presentato oggi la famiglia di GPU NVIDIA® Tesla® K20, gli acceleratori più efficienti e con le più elevate performance mai realizzati e su cui si basa Titan, il più veloce supercomputer al mondo.

Equipaggiato con 18,688 acceleratori GPU NVIDIA Tesla K20X, il supercomputer Titan dell’Oak Ridge National Laboratory a Oak Ridge si è attestato come il supercomputer N. 1 nella classifica mondiale davanti al sistema Sequoia del Lawrence Livermore National Laboratory’s con le performance record di 17.59 petaflop misurate con il benchmark LINPACK.

Tesla K20 – Leadership per performance ed efficienza energetica
Basata sulla rivoluzionaria architettura NVIDIA Kepler(TM), la nuova famiglia Tesla K20 include l’acceleratore Tesla K20X, il prodotto di punta della linea NVIDIA Tesla.

Assicurando le più elevate performance disponibili con un singolo processore, la K20X decuplica l’accelerazione quando accoppiata a CPU leader. Sorpassa tutti gli altri processori su due classiche misure delle performance computazionali– (potenza di picco di 3.95 teraflop con calcoli in virgola mobile di singola precisione e 1.31 teraflop in doppia precisione).

La nuova famiglia include anche l’acceleratore Tesla K20, che offre 3.52 teraflop di potenza di picco in singola precisione e 1.17 teraflop in doppia-precisione. Negli ultimi 30 giorni sono già state distribuite GPU Tesla K20X e K20 che assieme totalizzano 30 petaflop. Ciò equivale alle somma delle performance computazionali dei più veloci supercomputer degli ultimi 10 anni messi insieme.

“Stiamo beneficiando delle architetture basate su GPU NVIDIA per accelerare in modo significativo le simulazioni in numerose e diverse aree come, ad esempio, il clima e la metereologia, la sismologia, l’astrofisica, la meccanica dei fluidi, le scienze e la biofisica molecolare.”, ha affermato Dr. Thomas Schulthess, professor of computational physics presso ETH Zurich e Direttore del Swiss National Supercomputing Center. “La famiglia di acceleratori K20 rappresenta un balzo in avanti nel computing comparabile a quello apportato dalla precedente architettura NVIDIA Fermi, aumentando la produttività e consentendoci potenzialmente di raggiungere prospettive finora impossibili.”

Altri utilizzatori della prim’ora sono: Clemson University, Indiana University, Thomas Jefferson National Accelerator Facility (Jefferson Lab), King Abdullah University of Science and Technology (KAUST), National Center for Supercomputing Applications (NCSA), National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), Oak Ridge National Laboratory (ORNL), University of Southern California (USC) e Shanghai Jiao Tong University (SJTU).

Efficienza energetica per data center più “green”
L’acceleratore GPU Tesla K20X offre tre volte l’efficienza energetica della precedente generazione e garantisce, se paragonato alle CPU, maggiori benefici.

Utilizzando gli acceleratori Tesla K20X, Titan di Oak Ridge ha ottenuto 2,142.77 megaflop di performance per watt, che supera i livelli d’efficienza del sistema N.1 della più recente classifica Green500 dei supercomputer più efficienti al mondo.

La soluzione più veloce con un’ampia gamma di applicazioni Data Center
La famiglia Tesla K20 accelera la più vasta gamma di applicazioni commerciali, ingegneristiche e scientifiche per high performance computing e data center. Oggi, oltre 200 applicazioni software traggono vantaggio dall’accelerazione su GPU, con un aumento del 60% in meno di un anno.

Quando gli acceleratori GPU Tesla K20X vengono aggiunti ai server con CPU Intel Sandy Bridge, molte applicazioni vengono accelerate di 10 volte o più, come, ad esempio:

• MATLAB (engineering) – 18.1 volte più veloce
• Chroma (physics) – 17.9 volte più veloce
• SPECFEM3D (earth science) – 10.5 volte più veloce
• AMBER (molecular dynamics) – 8.2 volte più veloce

14 commenti

  1. thexbox360player

    prossimi milioni di anni??
    Si accettano risposte possibilmente da scienziati atei professionisti!!

  2. Salve ragazzi!
    Mi spiego meglio, dopo aver inserito nella riga numero 1 la natura dei beni, capita che quando vado in fondo al foglio di excel, non visualizzo più il testo, o meglio, devo salire con il mouse per vedere il testo.
    Esiste un rimedio per portarsi durante lo scorrimento del foglio la riga numero 1?

  3. Il gran premio di formula 1 si Terrà in India e Lady Gaga terrà un concerto proprio in questa occasione, rai 1 lo trasmetterà ?

  4. x_blind_x_gamer_x

    Se 1 ragazzo ogni volta ke mi vede nn mi toglie gli okki da dosso e fa di tutto per guardarmi cosa significa?????10 punti a ki mi risponde

  5. devo fare un viaggio aereo tra 1 settimana e ho l’ansia di volare…. so che ci poso nn pensare ma il problema e’ che una delle ultime volte che ho volato mi si sono tappate le orecchie….c’e un modo per evitarlo o per alleviare il fastidio?? Sono solo 2 ore ma il pensiero mi fa gia diventare pazza… Grazie friends :-)
    Ho volto gia tante volte e l’avere le orecchie tappate mi da ansia!!! In piu non saro’ nemmeno annoiata perche ho 2 bambini ….di cui 1 di 4 mesi…. cima… grazie x il link…. vivo in inghilterra anche io cui li potrei avere facilmente…. andro in italia a trovare i miei !!!!

  6. Faccio questo ciclo per 4 volte seguendo un consiglo che ho letto tempo fa qui su answers. Ora, dalla prossima settimana dovrei correre per 50 minuti consecutivi, ma credo dinon riuscirci perché quando corro adesso a 10 minuti di corsa ci arrivo con il fiatone e non vedo l’ora di fermarmi. Devo continuare così o provo ad aumentare i minuti di corsa? Non saprei. E poi non vedo nemmeno risultati nè di tonicità, nè di perdita di peso. Come mai?

    Sono alta 1,60 peso 65 kg ed ho 29 anni.
    Ho iniziato a correre praticamente un mese fa.
    Infatti nella prima settimana ho iniziato con 5 minuti di corsa lenta e 1 di camminata veloce, nella seconda settimana ho fatto 8 di corsa lenta e 1 di camminata veloce e poi terza e quarta (attuale) settimana con 10 di corsa e 1 di camminata veloce

  7. Come potrei creare un programma che indovini un numero compreso tra 1 e 1000?
    Grazie per la Sua cortese attenzione al mio problema.
    Dovrei sviluppare un programma che, riesca ad indovinare un numero compreso fra 1 e 1000. Il numero viene pensato da una persona e, il programma dopo una serie di domande, riesce ad indovinare il numero esatto.

  8. La logica dei credenti dice che ogni cosa debba avere un creatore! Ma allora perché non sanno rispondere alla domanda! Chi ha creato Dio?? E se rispondono dicono nessuno! Ma Se per la loro mente ogni cosa debba avere per forza un suo creatore, lui non può non averne uno! Come fanno poi a rispondere “nessuno”! Perché noi umani Imperfetti non possiamo essere nati soli senza l’intervento di qualcuno, e poi un essere perfetto può essere nato senza un creatore? La cosa non ha nessuna logica! e come dire, un computer non si può costruire senza un ingegnere, ma un SuperComputer si può costruire anche senza un Ingegnere ,Il loro ragionamento è Illogico oltre che stupido! Come fanno ad non capire? Una domanda simile a questa lo postata anche sulla sezione religione e spiritualità e nessuno ha saputo rispondere alla mia domanda, ma mi hanno dato del deficiente! Voi che ne pensate della mia logica?

  9. la compagnia mi ha “liquidato”con 1 voucher,ignorando la compensazione,e continuano a non rispondermi alle mail,che posso fare? a chi rivolgermi che nn sia avvocato o cose del genere
    mi sa che sono + informata io di voi

  10. Ho 1tessera csen per 1 associazione sportiva dilettantistica e ora ho iniziato a portare il mio cane ad un centro cinofilo riconosciuto csen e dicono ke devo rifare la tessera ke ogni assoc ha la sua!!!… ki mi sa dire di piu??? Grazieee

  11. mi servirebbe la ricetta d 1 dolce francese scritto in francese cn la traduzione in italiano…non è per me ma è urgente….dai conto su d voi!!!!

  12. In particolare un singolo neutro da 1,5mm regge 4 luci da 150 W, una da 100W e due da 60W?

  13. Non mi dite che in quello 1 ci sono più sostanze ed è più ricco di sostanze nutrienti e vitamine perchè fino qui ci arrivo anche da sola. Vorrei sapere quali sono le effettive differenze specifiche tra l’uno e l’altro, grazie.

  14. Quanti g di MgCl2 bisogna aggiungere in 1 Kg di acqua per abbassare il punto di congelamento
    di 1 °C (costante crioscopica dell’acqua = 1,86 °C x Kg/mol).

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

shared on wplocker.com